Google My Business, un’opportunità in più per la tua attività: caratteristiche, vantaggi e principali funzionalità

da | Mar 27, 2019

Hai un’attività o una piccola azienda? Desideri assicurarle maggiore visibilità online? Bene, per raggiungere questo scopo puoi utilizzare Google My Business. Se gestisci un hotel, un ristorante o un salone di bellezza oppure se dispensi servizi specifici in una determinata area (ad esempio cibo d’asporto), non puoi fare a meno di uno strumento di questo tipo: utilizzarlo significa condurre i clienti alla scoperta dei tuoi prodotti e servizi e aiutare gli stessi clienti a mettersi in contatto con te e a rintracciare la tua sede. In sostanza, con Google My Business puoi farti pubblicità locale sul web, monitorare la tua presenza in rete (sia sul motore di ricerca sia su Google Maps) e acquisire autorevolezza. Le attività ritenute maggiormente credibili dai consumatori sono, infatti, quelle che risultano verificate su Google.

Google My Business: caratteristiche e vantaggi

Google My Business è un servizio completamente gratuito che ti consente di stilare una scheda della tua attività e di riportare su di essa informazioni che la riguardano quali indirizzo, orario di apertura, recapiti telefonici, sito web, immagini ed indicazioni stradali. Grazie alla scheda creata, gli utenti saranno in grado di trovarti su Ricerca Google e su Google Maps.

Google My Business ti permette, inoltre, di interagire con i clienti (mediante le recensioni e la pubblicazione di post) e di osservare le performance della tua attività attraverso la dashboard delle statistiche.

L’uso di Google My Business ti assicura notevoli vantaggi, ovvero:

  • aumento della visibilità della tua azienda o attività commerciale. È, questo, un obiettivo imprescindibile nell’era dei social e delle interazioni veloci;
  • successo della tua attività, garantito dalla creazione e gestione online del tuo profilo aziendale;
  • possibilità di usufruire di prodotti commerciali Google. Tra di essi vi è AdWords Express, piattaforma che gestisce gli annunci pubblicitari.

Presentare al meglio la tua azienda è di vitale importanza: una scheda con informazioni aggiornate, esaustive e puntuali fa sì che la tua attività sia intercettata da un nutrito numero di utenti. Vediamo, allora, come sfruttare al massimo tutte le funzionalità di Google My Business, partendo ovviamente dalla procedura di registrazione.

Procedura di registrazione

Come primo step accedi al tuo account Google e apri la pagina https://www.google.it/intl/it/business/. Clicca, dunque, sul pulsante “Prova ora” (posizionato in alto a destra) ed effettua i seguenti 6 passaggi:

  • specifica il nome della tua azienda o attività;
  • riporta l’indirizzo della tua attività;
  • ricerca e scegli la categoria in cui si inserisce la tua attività;
  • inserisci i tuoi contatti (numero di telefono e/o sito internet);
  • procedi alla verifica;
  • fai clic su “Spedisci” affinché venga inviata una cartolina presso la sede del tuo esercizio commerciale. Tale cartolina contiene un codice di verifica unico, codice che inserirai in Google My Business (cliccando su “Verifica ora”) per dimostrare la veridicità dell’indirizzo della tua attività. Solitamente occorrono circa 12 giorni per ricevere la cartolina, ma se dovessi riscontrare ritardi o problemi non esitare a contattare il supporto clienti.

Ricevuta la cartolina e verificata la tua attività, non ti resta che lanciarti alla conquista del web!

Le funzionalità

Recensioni
Le recensioni, lasciate su Google e visualizzabili di fianco alla tua scheda (in Google Search e Google Maps), rappresentano un elemento da non sottovalutare: possono, infatti, avere un peso rilevante nelle scelte degli utenti. Per sfruttare al meglio tale strumento ti basta tenere a mente alcuni suggerimenti:

  • esorta i tuoi clienti a scrivere recensioni positive;
  • ricordati di rispondere alle recensioni;
  • segnala le recensioni inopportune.

Creazione di post
Le informazioni di base inserite nella scheda della tua attività ti consentono di essere presente sul motore di ricerca e su Google Maps. Tuttavia, per guadagnare una buona visibilità in rete, dovresti compiere un passaggio in più: distinguerti. A tal fine, aggiungi, ai dati canonici, post corredati di immagini e contenuti aggiornati. In questo modo, invoglierai gli utenti a fare clic sulla tua attività e non su quelle di tuoi concorrenti. Per creare un post sono sufficienti poche e semplici operazioni:

  • accedi al menu “Post”;
  • scrivi il testo e allega l’immagine che preferisci;
  • visualizza l’anteprima e, se ti soddisfa, clicca su “Pubblica” (sulla parte alta della schermata, a destra).

Consultazione delle statistiche
Per visionare le statistiche di Google My Business e avere una fotografia nitida della tua presenza nella galassia di Google, accedi alla sezione “Statistiche” del menu principale collocato sulla sinistra della schermata. Queste le voci più importanti:

  • in che modo gli utenti cercano la tua scheda;
  • dove gli utenti rintracciano la tua azienda/attività su Google;
  • azioni effettuate dai clienti nella tua scheda;
  • numero di visualizzazioni delle foto della tua attività, in rapporto a quello ottenuto dai tuoi concorrenti.

Inserimento di foto
Una grande possibilità che Google my Business ti concede è quella di pubblicizzare la tua attività mediante l’apposita sezione “Foto”. Non sprecare questa preziosa opportunità ripiegando su foto di stock o sul nulla assoluto: le foto, infatti, permettono all’utente di individuare facilmente la tua attività su Google, Maps e Google Search compresi. Per rendere la tua immagine maggiormente visibile e riconoscibile, puoi avvalerti delle 6 categorie della sezione foto, ossia:

 

  •  “identità” (rientrano in questa categoria la foto profilo e la foto copertina, le quali servono a delineare la tua identità e il carattere della tua attività);
  • “video” (con un video potresti raccontare la storia e l’unicità della tua attività);
  • “foto interno”;
  • “foto esterni”;
  • “foto al lavoro”;
  • “foto del team”.