Come i blog aziendali aiutano le imprese a farsi conoscere

da | Mar 12, 2019

Un blog aziendale può avere diversi obiettivi:

  • attrarre ed intercettare potenziali clienti;
  • far conoscere la nostra azienda a nuove persone;
  • far entrare in contatto con la nostra realtà nuovi utenti per trasformarli così in clienti effettivi.

Tramite questo piccolo e potente strumento devi essere capace di rispondere alle domande che il potenziale cliente si è posto e che lo hanno portato proprio dove si aspetta di trovare delle risposte. Se oltre a questo riesci a stuzzicare la sua curiosità, il potenziale cliente, se necessita dei tuoi servizi o prodotti, entrerà in contatto con la tua azienda.

I contenuti sono fondamentali

Per trattenere un potenziale cliente il segreto è nei contenuti del blog. Nulla deve essere trascurato. Innanzitutto i contenuti devono essere di qualità: evita le banalità, offri notizie vere controllate con dati che testimoniano la bontà di quello che dici e cita sempre le fonti. Se aggiorni le tue pagine e proponi notizie sempre nuove e fresche, ad esempio sui tuoi prodotti o sui tuoi servizi, puoi accrescere la tua visibilità sulla rete, migliorare la buona reputazione che la tua società ha faticosamente costruito nel tempo e puoi potenziare il tuo posizionamento nel settore in cui operi.

La SEO nei blog

Non dimenticare che oltre ai contenuti il tuo blog deve essere facilmente raggiungibile e dovrebbe quindi posizionarsi ai primi posti nelle ricerche dei motori come Google. La SEO, acronimo di Search Engine Optimization, è molto importante: un posizionamento efficace ti permette di intercettare più facilmente potenziali clienti che cercano informazioni, servizi e prodotti come quelli che la tua azienda propone.

Per ottenere un posizionamento sui motori di ricerca puoi tentare di occupartene tu o affidare il compito a qualche dipendente della tua azienda, ma potrebbero essere necessarie le conoscenze di un consulente SEO. Affidarti ad un professionista ti permetterà di ottenere risultati più soddisfacenti. Gli algoritmi che stanno alla base dei motori di ricerca sono in continuo aggiornamento. Questo significa che devi mantenere costantemente aggiornato anche il tuo blog e magari occuparti di revisionare o “rinfrescare” vecchi contenuti che possono ancora contenere informazioni attuali e utili ai tuoi potenziali clienti.

Il valore del blog

Alcuni recenti studi, tra cui quello della HubSpot, hanno evidenziato che il 60 per cento delle aziende che hanno aperto un blog hanno intercettato più nuovi clienti rispetto a quelli che hanno prediletto solamente una strategia di marketing convenzionale: una buona percentuale di contatti sono generati da tecniche di inbound marketing tramite blog. Cos’è l’inbound marketing? Si tratta di una forma di comunicazione pubblicitaria che si oppone all’outbound marketing (per semplificare con un esempio, la classica interruzione del programma TV che propone la pubblicità). Con l’inbound marketing non sei tu a cercare il cliente ma è il cliente a cercare te tramite i contenuti informativi ed educativi dei tuoi siti.

Il tuo blog aziendale può ottenere maggior valore se lo connetti con i social media. Oggi molti utenti leggono avidamente le informazioni che arrivano da Facebook, Twitter, Linkedin, Instagram e altri canali sociali. Si tratta di canali di comunicazione tramite i quali le persone socializzano, si informano, si consigliano. Riuscire ad integrarsi con questi canali di comunicazione ed entrare nella ‘conversazione’ sociale fatta di topic, news e quant’altro porterebbe il tuo brand al centro dell’attenzione di molti utenti. Per esempio, grandi case di moda come Armani, Fendi o Chanel sfruttano i loro blog per lanciare nuove mode e tendenze.

Puoi completare la strategia con newsletter periodiche: unisci al tuo blog anche una strategia di email marketing per fidelizzare i nuovi clienti e stabilizzare i vecchi. Integra il blog con degli ebook specifici del tuo settore ricchi di informazioni e consigli. Un esempio? Se hai un sito di ecommerce di prodotti alimentari potresti regalare un ebook con ricette regionali.

Contatti con il cliente

Il blog ha un pregio fondamentale: ti permette di avere un contatto diretto con il cliente. Potrebbe essere utile lasciare a quest’ultimo la possibilità di potersi esprimere e commentare. Non importa se la sua critica sarà negativa: dimostra la trasparenza del sito e fa in modo di ottenere informazioni utili all’azienda per migliorare alcuni aspetti, sia della comunicazione, sia in merito ai prodotti o servizi erogati. Rispondi sempre con garbo ed educazione, cerca di soddisfare ogni esigenza o risolvere ogni dubbio posto all’interno dei commenti..